Accordo per via Quarti

Accordo per la cura condivisa di via Quarti (Municipio 7, quartiere Baggio) come bene comune, attraverso attività di pulizia e cura dell’area, di didattica all’aperto, di aggregazione e promozione culturale, di contrasto alla dispersione scolastica a partire dalle proposte dei bambini e delle bambine che frequentano l’ICS Primo Levi- scuola primaria Carla Fracci.

I soggetti dell’accordo

L’accordo è sottoscritto da:

  • Il Comune di Milano- Area Municipi – Municipio 7
  • il Comune di Milano – Area Biblioteche
  • L’Istituto comprensivo Primo Levi, scuola primaria Carla Fracci di via Anselmo da Baggio 58-60,
  • La Cooperativa Sociale Comunità Progetto,
  • La Cooperativa Sociale Farsi Prossimo,
  • La Cooperativa Sociale Equa,
  • L’Associazione Gruppi di Volontariato Vincenziano – Aic Italia –
  • Parrocchia Sant’Anselmo da Baggio,
  • Il comitato di cittadini Baggio Bene Comune

Il contesto

L’Amministrazione Comunale e Fondazione Cariplo, in data 25 agosto 2016, hanno siglato un accordo per la realizzazione coordinata dei progetti di valorizzazione delle periferie del Comune di Milano

Fondazione Cariplo promuove “Lacittàintorno”, un programma che coinvolge gli abitanti dei
contesti urbani fragili nella riattivazione e resinificazione degli spazi inutilizzati o in stato di
degrado, per migliorare la qualità della vita e creare “nuove geografie” cittadine, attraverso la
partecipazione diretta delle comunità locali e della cittadinanza attiva.

L’accompagnamento da parte di Labsus e di Spaziopensiero rientra nell’azione “A Piccoli
Patti”.
A Piccoli Patti è l’azione promossa da Spaziopensiero Onlus, Labsus – Laboratorio
per la sussidiarietà e Italia Nostra Onlus – Centro di Forestazione Urbana che promuove la
partecipazione sociale e la cittadinanza attiva dei bambini e delle bambine, coinvolgendoli in
esperienze di micro-rigenerazione urbana attraverso i Patti di collaborazione.

Nell’ambito della progettualità citata, i soggetti partner hanno facilitato la sintesi delle idee
delle bambine e dei bambini della scuola primaria Carla Fracci e più in generale delle
comunità scolastiche coinvolte.

Accordo per via Quarti

Obiettivi principali del progetto

  • Organizzare attività di cura e pulizia degli spazi sensibilizzando gli abitanti alla cura degli
  • spazi, attraverso l’organizzazione di momenti di pulizia periodici;
  • Piantumare i vasoni già esistenti e contribuire alla loro cura e monitoraggio;
  • Organizzare iniziative culturali, aggregative e di animazione che possano coinvolgere i bambini, le loro famiglie e il quartiere;
  • Organizzare lezioni all’aperto in collaborazione con le diverse organizzazioni che operano su via Quarti;
  • Disinstallare le panchine presenti realizzate con il precedente Patto poiché ammalorate e valutare un loro ripristino e successiva posa;
  • Inserimento di nuovi cestini;
  • Organizzare attività di promozione alla lettura in collaborazione con la biblioteca di Baggio;
  • Realizzare attività di street art coinvolgendo ragazzi e ragazze;
  • Attivare una rete di comunicazione tra scuola e realtà del territorio con l’obiettivo di mettere in connessione le diverse progettualità esistenti, di affinare la lettura dei bisogni e di coprogettare nuovi interventi con la finalità di contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa.

Progetti di prospettiva futura:

  • Lo sviluppo di un Patto Educativo di comunità tra tutti gli attori, pubblici e privati, interessati;
  • La sistemazione del fondo strada, le cui tempistiche sono legate allo scomputo degli oneri di urbanizzazione della società Calchi Taeggi;
  • L’inserimento sullo “stradone” di tavoli da ping pong in cemento e cestini da basket.

Loading

Lascia un commento